Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

Le PMI innovative

In relazione alla figura di PMI Innovativa introdotta nel marzo scorso dall’Investment Compact (legge 33/2015) si segnala che, dal 15 giugno, è online sul sito http://pminnovative.registroimprese.it la sezione del Registro delle Imprese dedicata alle Pmi Innovative.

A tale link è possibile trovare informazioni sulla normativa relativa alle PMI innovative, sulle modalità per registrarsi in tutta Italia e accedere alla lista delle imprese già registrate. Ad una settimana dalla sua operatività, le PMI registrate sono 7 (2 provengono, rispettivamente, da Lombardia e Friuli Venezia Giulia, 1 da Marche, Lazio e Puglia).
 
Read more: Le PMI innovative

Le Aziende vogliono il Growth Hacker

Tra i professionisti più ricercati dalle aziende oggi troviamo il growth hacker, una figura relativamente nuova in Italia, ma che negli Stati Uniti già guadagna in media 82.000 dollari l’anno, secondo i dati forniti da Indeed, motore di ricerca numero nel settore lavoro.

Perché il growth hacker è così ricercato? Perché è l’unico in grado di far crescere rapidamente i clienti di un’azienda, in tempi rapidissimi e con risorse limitate. È l’arma segreta usata dalle più grandi aziende digital del mondo per crescere in modo esponenziale.
 
Read more: Le Aziende vogliono il Growth Hacker

Nota congiunturale sull'economia russa

L’economia russa, dopo aver chiuso il 2014 con un +0,6% (superiore alle attese), si è contratta del 2,2% annuo nel primo trimestre 2015 (rivisto al ribasso in seconda lettura rispetto a una stima flash di -1,9%).

Tutti i settori hanno registrato una contrazione, ad eccezione dell’agricoltura (+2,9%) e dell’estazione delle risorse naturali (+4,9%), soprattutto i comparti produttori di servizi orientati ai consumatori che hanno registrato variazioni negative a due cifre (-22,1% il commercio, -19,5% alberghi e ristoranti, -12,9% trasporti, -12,6% i servizi sanitari).
 
Read more: Nota congiunturale sull'economia russa

Accordo di libero scambio UE-Vietnam

L'accordo con il Vietnam si colloca nella più ampia strategia di politica commerciale UE nei confronti del Sud Est Asiatico per la quale, stante l’attuale impossibilità di un’intesa regionale, singoli negoziati con i membri ASEAN sono stati avviati con l’obiettivo di costituire un “building block” per un futuro accordo regionale.

In questo quadro, dopo aver concluso con Singapore nel dicembre 2012, l'UE sta negoziando con Vietnam, Malesia e Tailandia. Il Vietnam è un mercato già relativamente integrato nel commercio internazionale, con diversi accordi di libero scambio già conclusi ed altri in via di negoziazione, tra cui il TPP – TransPacific Partnership.
 
Read more: Accordo di libero scambio UE-Vietnam

Gratis la Guida professionale al Sistema fiscale della Polonia

guida-fiscale-polonia
La Polonia rappresenta una delle migliori opportunità di investimento e di collaborazione imprenditoriale fra tutti i Paesi europei.

Il sistema fiscale è simile a quello degli altri Paesi d'Europa: come nella maggior parte dei Paesi ci sono le imposte sul reddito delle persone fisiche, sul reddito imprenditoriale, partita IVA, imposte patrimoniali ecc.., ma sono naturalmente presenti peculiarità e differenze che occorre conoscere.
 
Read more: Gratis la Guida professionale al Sistema fiscale della Polonia

Un'esposizione permanente in Marocco

marocco
Per commerciare proficuamente in Marocco è spesso necessario disporre una struttura permanente perché i clienti locali richiedono frequentemente di poter toccare con mano il prodotto e conoscere di persona il fornitore o un suo rappresentante.

Tuttavia il "gioco vale la candela": il Marocco è vicino all'Italia, fortemente emancipato ed acculturato, ed offre eccellenti prospettive in diversi settori di business: agricoltura, meccanica, impiantistica, edilizia.
 
Read more: Un'esposizione permanente in Marocco