Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

il Negozio digitale

dove troverai tutto ciò che devi sapere per affrontare con fiducia e successo il tuo cammino verso l'internazionalizzazione.

Business Guide | Guide agli investimenti

Ciascuna Business guide è uno strumento unico e prezioso, e costituisce un completo vademecum scritto dai nostri esperti sul campo con rigore professionale, originalità di approccio e accuratezza di contenuti.

Tutte le guide condividono un layout e una impostazione generale, ma ciascun esperto decide secondo la propria esperienza e competenza in merito all'approccio divulgativo e alla disposizione dei contenuti. Un'eventuale esposizione in un italiano non perfetto è dovuta al fatto che molti nostri consulenti sono stranieri e/o residenti da lungo tempo nel Paese di competenza.

Entro 21 giorni dall'acquisto di ciascuna Guida sarà nostra cura inviare all'acquirente un aggiornamento gratuito in formato PDF che copre tutte le più recenti novità normative e amministrative intervenute nel Paese di interesse, qualora non ancora incluse nella Guida acquistata.

SEZIONE IN CORSO DI ALLESTIMENTO - Contattaci se non trovi in elenco la Business Guide di Tuo interesse

Nota importante sul download dei nostri prodotti digitali: il prodotto acquistato verrà scaricato immediatamente e in modo automatico subito dopo la conclusione del pagamento. Contattaci in caso di problemi o difficoltà nel download.


Alcuni paragrafi dalla nostra Guida agli Affari in BIRMANIA (Myanmar):

 
"La svolta per il Paese asiatico è avvenuta nel 2010, quando il nuovo governo civile di Thein Sein ha liberato Aung San Suu Kyi dagli arresti domiciliari. A ciò sono seguite, il 31 gennaio 2011, la convocazione del Parlamento e la contestuale entrata in vigore della Costituzione del 2008 e, infine, il 4 febbraio, l’elezione da parte del Parlamento di Thein Sein come Presidente della Repubblica. Thein Sein, un militare moderato, pur essendo stato Primo Ministro durante il precedente regime, è ritenuto l’unico rappresentante politico adatto a garantire la transizione del Paese da una dittatura militare a un regime democratico [...] 

In seguito agli sviluppi politici interni in Myanmar, nell'aprile 2011 l'Ue ha introdotto dei primi allentamenti al regime sanzionatorio imposto al paese, culminati nell'aprile 2012 con la sospensione per un anno delle sanzioni. Il presidente della Commissione europea Barroso, in visita in Myanmar nel novembre 2012, ha annunciato la disponibilità dell'Ue all'invio di una missione di assistenza elettorale nel 2015 e la prossima trasformazione dell'ufficio Ue a Yangon in una vera e propria delegazione. Il 22 aprile 2013 l'Ue ha formalizzato la rimozione definitiva delle sanzioni, eccezione fatta per l'embargo sulle armi [...]

ACQUISTO SICURO E DOWNLOAD IMMEDIATO CON PayPal PayPal verified: 49,00 €

Business Guide BIRMANIA | 49.00 EUR
| pag.100


Alcuni paragrafi dalla nostra Guida agli Affari in BRASILE:

 
"Il  Paese è sensibilmente maturato negli ultimi anni e ha definitivamente conquistato la stabilità macroeconomica. Ciò è dimostrato dalla tenuta delle finanze pubbliche e del sistema finanziario, in particolare durante la crisi dello scorso anno. Vale la pena ricordare che già dal 2008 due delle principali compagnie di rating mondiali (Standard and Poor’s e Fitch) hanno promosso il Brasile al primo gradino del cosiddetto “grado di investimento” e recentemente anche la terza compagnia (Moody’s) ha concesso al Brasile la promozione al primo step della fascia considerata grado di investimento. Alla luce della valutazione del rischio-Paese, il Country Risk Rating complessivo assegnato al Brasile da SACE é stato migliorato a L3, equivalente a 3 in una scala da 1 a 9, dove 1 è il rischio minore [...]

Per l’esportazione in Brasile di prodotti alimentari in generale (non di origine animale) la legislazione locale prevede che l’importatore protocolli l’etichetta (denominata “rotulo” in Brasile) presso il Ministero dell’Agricoltura brasiliano al momento dell’export del prodotto. Si deve rispettare la normativa RDC nº 360, de 23 dicembre 2003 la quale stabilisce che il “rotulo” deve essere in lingua portoghese. Tuttavia, può anche essere in lingua d’origine ma con una controetichetta aggiuntiva tradotta in portoghese e riportante le seguenti informazioni: [...]

ACQUISTO SICURO E DOWNLOAD IMMEDIATO CON PayPal PayPal verified: 49,00 €

Business Guide BRASILE | 49.00 EUR
| pag.122


Alcuni paragrafi dalla nostra Guida agli Affari in BULGARIA:

 
"L’Italia e’ tra i primi partner commerciali della Bulgaria, dopo Germania, Russia e Romania. Nel 2012 le esportazioni verso l’Italia ammontavano a 1,76 miliardi di euro, mentre le importazioni dall’Italia a 1,67 miliardi di euro, con un interscambio totale ben al di sopra dei 3 miliardi di euro. Gli acquisti della Bulgaria dall’Italia si sono concentrati in larga parte nel settore dei metalli di base preziosi, altri metalli non ferrosi e abbigliamento. Una buona percentuale è inoltre indirizzata verso il settore calzaturiero, tessile, macchine di impiego generale, prodotti derivanti dal petrolio [...]

La Bulgaria è una eccellente meta per gli investimenti grazie alla bassa pressione fiscale (corporate tax al 10% e numerosi incentivi agli investimenti), l’esenzione da IVA per importazione di infrastrutture per progetti di investimenti oltre i 5 milioni di euro e che prevedono la creazione di almeno 50 posti di lavoro, una ritenuta sui dividendi al 5% con esenzione per residenti UE, il costo del lavoro contenuto [...]

Preorder by PayPal PREORDINA ADESSO E RISPARMIA IL 35% CON PayPal PayPal verified: 32,00 €
* La Guida è in corso di redazione/aggiornamento *  Sarà spedita in via prioritaria entro e non oltre 10 giorni dalla data di effettivo pagamento.

Business Guide BULGARIA (preordine -35%) | 32.00 EUR
 


Alcuni paragrafi dalla nostra Guida agli Affari in COLOMBIA:

 
"E’ indubbio che la S.A.S. rappresenta una forma di società “rivoluzionaria”, che pone Colombia all’avanguardia tra gli ordinamenti latinoamericani. La valorizzazione dell’autonomia contrattuale, unita alla sburocratizzazione delle procedure di costituzione nonché all’abbattimento dei costi, fanno della S.A.S. una forma societaria – come peraltro dimostrano i primi dati registrati – destinata a formare il paradigma dello strumento di esercizio dell’impresa in Colombia. La S.A.S. realizza nell’ordinamento colombiano il sogno della “società in un giorno”, eliminando anche la necessità di ricorrere ad un notaio per la sua costituzione [...]

Secondo la Legge 1429, le piccole imprese – indipendentemente se nazionali o straniere – beneficiano di una esenzione totale dall’imposta societaria per i primi due anni di attività, ed un aumento progressivo che raggiunge il regime del 100% solo al sesto anno di attività. Più in particolare, la piccola impresa pagherà di imposta sui redditi, un 0% per i primi due anni di attività, l’8% il terzo, il 17% il quarto, il 25% il quinto ed il 33% il sesto. Oltretutto, deve considerarsi che la legislazione tributaria colombiana consente di portare a detrazione un numero elevatissimo di costi [...]

Preorder by PayPal PREORDINA ADESSO E RISPARMIA IL 35% CON PayPal PayPal verified: 32,00 €
* La Guida è in corso di redazione/aggiornamento *  Sarà spedita in via prioritaria entro e non oltre 10 giorni dalla data di effettivo pagamento.

Business Guide COLOMBIA (preordine -35%) | 32.00 EUR
 


Alcuni paragrafi dalla nostra Guida agli Affari in CROAZIA:

 
"All’inizio degli anni ‘90 il Governo croato aveva deciso di ristrutturare tutto il settore industriale e commerciale intraprendendo un processo di trasformazione delle aziende sociali. Tale processo 0 regolato da un’apposita Legge che prevedeva la trasformazione delle aziende sociali in società per azioni o società a responsabilità limitata 0 aveva coinvolto 2.650 aziende. Il processo, salvo qualche caso eccezionale dovuto a cause belliche, si era concluso alla fine del 1992 gettando le basi per l’inizio di un sostanziale processo di privatizzazione [...] 

Dal 1° febbraio 2009 i cittadini dell'UE hanno lo stesso trattamento dei cittadini croati nella compravendita di immobili. Questo deriva dalle disposizioni di cui all'articolo 60 dell'Accordo di stabilizzazione ed associazione (ASA) tra la Repubblica di Croazia e le Comunità Europee e i loro Stati membri entrato in vigore il 1° febbraio 2005. Tramite la modifica e integrazione della Legge sul diritto di proprietà ed altri diritti reali pubblicata sulla G.U. 146/08 (art. 358) tale diritto è stato dato ai soli cittadini dell'UE, mentre per gli altri stranieri rimarranno in vigore le norme vigenti (necessario il consenso del Ministro di Grazia e Giustizia) [...]

Per l’esportazione in Brasile di prodotti alimentari in generale (non di origine animale) la legislazione locale prevede che l’importatore protocolli l’etichetta (denominata “rotulo” in Brasile) presso il Ministero dell’Agricoltura brasiliano al momento dell’export del prodotto. Si deve rispettare la normativa RDC nº 360, de 23 dicembre 2003 la quale stabilisce che il “rotulo” deve essere in lingua portoghese. Tuttavia, può anche essere in lingua d’origine ma con una controetichetta aggiuntiva tradotta in portoghese e riportante le seguenti informazioni: [...]

ACQUISTO SICURO E DOWNLOAD IMMEDIATO CON PayPal PayPal verified: 49,00 €

Business Guide CROAZIA | 49.00 EUR
| pag.196