Sidebar

 
Italian Arabic Chinese (Simplified) English French German Japanese Persian Portuguese Russian Spanish Turkish Ukrainian

Cosa facciamo

 

"Si sedes non is"

 

Questa frase romana, scritta sulla soglia della Porta Magica di Villa Palombara in piazza Vittorio a Roma, tradotta nel verso iniziale sta a significare che "chi si siede non va avanti", mentre letta al contrario (Si non sedes is) sta a significare che "chi non si siede va avanti". Una metafora della vita che ci chiede di non arrenderci mai e di proseguire anche nelle difficoltà, come un monito all’attuale situazione di crisi economica in cui versano le imprese italiane.

Il restare fermi, non investire nell’innovazione e nella ricerca di nuovi sbocchi commerciali porta necessariamente al perdurare dello stato di crisi economica.

Risulta quindi necessario affrontare i mercati esteri con serietà e concretezza: internazionalizzazione, esportazione e scoperta di nuovi mercati più dinamici sono le grandi opportunità che le piccole imprese devono necessariamente cogliere per poter rilanciare l’economia nazionale.

L'attuale crisi dei mercati internazionali ha infatti portato ad uno spostamento del baricentro dei centri economici dalle economie avanzate ai cosiddetti "mercati emergenti" con conseguente difficoltà di vendita dei prodotti nei paesi maturi e la creazione in maniera esponenziale di nuova ricchezza nei paesi in via di sviluppo.

Il superamento della crisi economica in atto e quindi il riavvio operativo delle singole aziende, a fronte di una eccedente capacità produttiva non può quindi che passare attraverso la ricerca di nuovi sbocchi commerciali.

Tra i famosi paesi emergenti non esiste solamente il BRIC (Brasile, Russia, India e Cina) ma anche paesi a forte vocazione produttiva come la Turchia, Polonia, Vietnam, Corea del sud, Messico, Argentina, Colombia, solo per citarne i più conosciuti.

Se si pensa che oltre la metà delle nostre esportazioni è diretta attualmente ai mercati europei (che sono in difficoltà) si comprende che è necessario impostare una strategia volta a canalizzare le esportazioni delle nostre aziende verso i paesi target più promettenti.

La nostra società dal 1989 affianca le PMI italiane nel loro processo di internazionalizzazione, e nella pratica svolgiamo, in maniera professionale e rigorosa, tre attività fondamentali:

 

  • Ricerca distributori in Paesi stranieri

     

  • Apertura di sedi o stabilimenti all’estero

     

  • Ricerca di finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione in Italia e nei Paesi di destinazione

 

In alternativa, siamo in grado di offrire la gestione completa dell'Ufficio Estero dell'Azienda in outsourcing

Siamo specializzati in tutti i Paesi dell’ex Unione Sovietica cui abbiamo man mano affiancato le realtà emergenti quali Brasile, Colombia, Tunisia, Turchia, Marocco, nonché alcuni Paesi del Sud-est Asiatico e del Medio Oriente a fronte delle crescenti richieste pervenutaci dai nostri Clienti e dai contatti che siamo riusciti a stabilire in loco.

Noi non facciamo un lavoro astratto su elenchi ma sul campo con persone del luogo che sono nostri collaboratori e visitano e parlano con le persone.

La invitiamo a leggere le nostre proposte commerciali su News aziende e a contattarci per i chiarimenti ritenuti necessari.

 

Scarica la brochure di internationalize.co
- il negozio digitale -

BUSINESS GUIDE (GUIDE AGLI INVESTIMENTI), STUDI, DATI TECNICI, INFORMAZIONI COMMERCIALI SU PAESI E SOGGETTI ESTERI

Tutto il materiale è presentato con dovizia di dettaglio e può essere scaricato gratuitamente oppure acquistato con un solo clic, pagando comodamente con qualsiasi carta di credito.

Visita il negozio

Sono accettate tutte le maggiori Carte di Credito.

Non richiede un account PayPal.

ORIENTEERING ALL'INVESTIMENTO ESTERO
L'unica guida online, completa e gratuita, per l'orientamento agli investimenti all'Estero: scegli il Paese e scopri perché ci dovresti investire.